Andrea Agnelli
Champions League

Juventus-Champions, questione di soldi: battere il Villarreal comporterebbe sfondare quota 90

Dopo l'1-1 dell'andata, la Juventus riceverà il Villarreal a Torino per provare a conquistare il pass per i quarti

Ludovica Carlucci
14.03.2022 12:15

Mercoledì toccherà alla Juventus in Champions League. Dopo l’1-1 dell’andata con il Villarreal, i bianconeri riceveranno gli spagnoli a Torino per provare a conquistare il pass per i quarti di finale della competizione, ma non solo. Si tratta infatti non solo di competitività, ma anche di una questione di soldi con diversi milioni in ballo. Secondo una stima della Gazzetta dello Sport e come riportato da TMW, ad oggi la Juve ha incassato circa 73 milioni di euro grazie alla sua partecipazione alla Champions. Battere il Villarreal comporterebbe sfondare quota 90, anche grazie agli incassi da botteghino: il solo accesso ai quarti vale 10,6 milioni. Soldi a cui la Juve si era abituata negli ultimi anni - nel 2017 riuscì addirittura a guadagnare di più del Real che l'aveva battuta a Cardiff - e che farebbero comodo per programmare ancora meglio il futuro.

LEGGI ANCHE: Striscione Verona, Zazzaroni: "Benzina sul fuoco della violenza. Si tratta di un estremismo che non sollecita nemmeno la risata più idiota"

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Torino-Inter, Casarin duro: "Rigore elementare, anche un bambino l'avrebbe visto"