Bagnaia
Moto GP

MotoGP, Francesco Bagnaia rinnova con la Ducati: contratto fino al 2024

Un accordo che vedrà Pecco Bagnaia in sella alla Desmosedici per altre due stagioni in MotoGP

Francesco Perna
21.02.2022 11:00

Il rinnovo del contratto per altri due anni era una formalità perché era chiaro che la storia sarebbe continuata. I motivi sono evidenti, Bagnaia da sempre aspirava a diventare il simbolo della Ducati, lui che in casa ha sempre respirato l’amore per la Rossa di Panigale dal papà e dallo zio. La Ducati ha voluto fortemente crescere in casa un pilota, italiano, che potesse vincere con la Desmosedici.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa - La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport e Tuttosport

Il comunicato ufficiale della Ducati
 


"Francesco Bagnaia e Ducati Corse hanno raggiunto un accordo che vedrà il pilota italiano in sella alla Desmosedici GP ufficiale del Ducati Lenovo Team per altre due stagioni. Nato a Torino nel 1997, "Pecco" Bagnaia ha debuttato in MotoGP nel 2019 con la Desmosedici GP del Pramac Racing Team, con la quale ha preso parte anche alla stagione 2020, ottenendo il suo primo podio salendo sul secondo gradino del podio nel GP Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini. , dopo aver conquistato la pole position ed un terzo posto nel GP inaugurale della stagione 2021 in Qatar, ha continuato a mettersi in luce diventando presto uno dei protagonisti del campionato Con 9 podi, 4 vittorie e 6 pole position, Bagnaia ha chiuso il 2021 in seconda posizione,ed è ora impaziente di iniziare il nuovo campionato, che avrà inizio il prossimo 6 marzo sul Losail International Circuit di Doha, in Qatar".

Bonucci e le proteste, Bruno disse di lui: “Vorrei dargli un pugno in faccia, così sta zitto per 5 mesi”
Live Cagliari-Napoli| Le ultimissime sulle probabili formazioni