Sandro Sabatini
Serie A

Inter, rivelazione Sabatini: "Non finirà il 2023 con la proprietà di Zhang, ma non so se si tratti di un fondo statunitense o una..."

Il giornalista ed ex addetto stampa nerazzurro, ha fatto un'importante dichiarazioni sul futuro del club

Andrea Riva
26.11.2022 13:05

In questi ultimi mesi si è parlato molto del futuro societario dell'Inter della proprietà Zhang, che sembra sempre più lontano da Milano, con i tifosi della Beneamata molto preoccupati per i possibili sviluppi.

A riguardo è intervenuto ai microfoni di “Radio Radio” il giornalista ed ex addetto stampa nerazzurro, Sandro Sabatini, che ha fatto una dichiarazione molto importante. Di seguito riportiamo le sue parole.

Sandro Sabatini sulla proprietà Zhang

"Una notizia che vi posso dare è che l'Inter non finirà il 2023 con la proprietà di Zhang. A me dicono che è questione di un paio di mesi per il passaggio delle quote di Zhang: ma non so se si tratti di un fondo statunitense o una proprietà araba. Ma ho saputo che il passaggio di proprietà è molto più vicino e concreto di quanto sia stato già detto: mi danno una scadenza di circa due mesi. E' una questione delicata, ci sono in ballo Goldman Sachs, fondi e broker: però a volte trovi un amico in qualche modo "infiltrato" che ti dice che le cose procedono in questo senso e io le riporto, è gente di cui ci si può fidare".

LEGGI ANCHE: Inter, il sogno dell'estate è Scalvini: adesso occhi su Musah

Bargiggia: "Solito servilismo con la Juventus. Vince solo a Torino con i semidilettanti, ma i commentatori..."
Sabatini umilia Cassano: "Sono contento che Richarlison abbia fatto due gol, di cui uno il più bello del Mondiale"