Nuove indiscrezioni dalla Germania, con il Bayern Monaco intenzionato ad esercitare il diritto di prelazione su Joshua Zirkzee: la clausola di rescissione da 40 milioni per riscattare l'olandese e realizzare un'immediata plusvalenza, dato che nello stesso ruolo ha già Harry Kane. Come rivela il Corriere dello Sport, spulciando i dettagli del contratto, è spuntata però una nuova voce: una modifica che riempirebbe le tasche dell'agente Kia Joorabchian in caso di cessione. Ecco tutti i dettagli.

Contratto Zirkzee, cosa è cambiato?

Joshua Zirkzee e Nikola Milenkovic
Joshua Zirkzee e Nikola Milenkovic (ph. Image Sport)

Il procuratore del calciatore avrebbe infatti ottenuto l'estensione della tanto discussa clausola da 40 milioni a tutti i club interessati. In altre parole? Il Bayern può dire auf Wiedersehen al diritto di prelazione. Ai tedeschi rimarrebbe però circa un 40% - c'è chi parla del 45% - da un'eventuale cessione di Zirkzee, condizione definita sin dal proprio arrivo al Bologna. E i rossoblù, rimarrebbero con un pugno di mosche? Non proprio. Se l'olandese fosse venduto a 40 milioni - attuale valutazione dei database Footdata e Transfermarkt - ai felsinei ne andrebbero circa 21. Ma se fosse invece rispettato il prezzo stabilito da Di Vaio e Sartori, che oscilla fra i 60 e i 70 milioni di euro? A chi andrebbe la differenza di prezzo?

Gli occhi dell'Europa su Zirkzee: chi ci guadagna?

Kia Joorabchian
Kia Joorabchian, agente di Zirkzee

Stando alle indicazioni del Corriere dello Sport, l'intera differenza fra i 40 milioni della valutazione e il prezzo di vendita andrebbe alla Sports Invest UK, la società di Londra che detiene la procura di Zirkzee, con ricche commissioni per l'agente personale del calciatore Kia Joorabchian che avrebbe tutto l'interesse a monetizzare la cessione. A queste condizioni, indipendentemente dalle valutazioni di mercato, per il Bologna non cambierebbe nulla a livello economico. Nemmeno in caso di permanenza. Sic stantibus rebus, ci sono due cose certe. La prima, Zirkzee con il suo bottino da 11 gol e 5 assist, coronati da strabilianti giocate tecniche, ha ormai pretendenti in tutta Europa. La seconda, Giovanni Sartori proverà a trattenere il talento ex Anderlecht in tutti i modi: l'olandese in città si è integrato alla grande e ha vissuto un'annata mozzafiato. Anche lo stop dettato dall'infortunio al flessore è stato anestetizzato dall'enorme entusiasmo per la qualificazione in Champions. Anche perché se il Bologna lo ha voluto a tutti i costi, anche accettando di riempire le tasche altrui, figuriamoci adesso.

LEGGI ANCHE: Inter, mercato: così Ausilio su Zirkzee e Gudmundsson

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Allegri attacca Vaciago (direttore Tuttosport): "Direttore di me***! Vengo a prenderti e..."

💬 Commenti