Non accenna a fermarsi la Juventus di Massimiliano Allegri, che nella serata di oggi, martedì 16 gennaio, batte il Sassuolo di Domenico Berardi con tre reti a zero siglate da Dusan Vlahovic e Federico Chiesa, con il serbo in stato di grazia nelle ultime partite. I bianconeri rimangono a sole due lunghezze dall'Inter di Inzaghi, che pochi giorni fa ha dominato il Monza vincendo 5-1. I nerazzurri adesso affronteranno la Lazio ed ipoteticamente Napoli o Fiorentina nella finale per la Supercoppa Italiana, e recupereranno il match del prossimo turno di campionato a fine febbraio.

Juventus, Vlahovic rinato

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri sorride

Stiamo parlando di un altro Dusan Vlahovic nelle ultime partite. L'attaccante serbo vola attualmente a nove reti siglate in Serie A grazie alla doppietta di stasera. Dopo una fase della prima parte di stagione sottotono, con varie panchine collezionate ed un leggero infortunio che lo ha tenuto fuori per un paio di match, il bomber bianconero non vuole più fermarsi. Al 15' del primo tempo sigla la rete dell'1-0: Ferrari sbaglia l'uscita difensiva, e la palla di Rugani, servita a Locatelli che serve a sua volta Miretti, viene data a Vlahovic che insacca alle spalle di Consigli, non esente da colpe. Al 37' arriva il raddoppio della Juventus: calcio di punizione battuto da Vlahovic con un sinistro a giro velenosissimo. Nel secondo tempo c'è spazio per qualche altra occasione bianconera ed un paio per il Sassuolo sui piedi di Berardi e Laurienté, ma il match termina 3-0 con la rete finale siglata da Chiesa su assist di Locatelli.

Juventus e Sassuolo, la situazione in classifica

La Juventus di Vlahovic vola e torna a meno due dall'Inter, che sembra non volersi fermare come i bianconeri. Ormai è guerra scudetto tra le due, con il match decisivo che dirà molto sul futuro del campionato. Il Sassuolo rimane ancora immischiato alla lotta salvezza, fermo al quattordicesimo posto con soli due punti di vantaggio sull'Hellas Verona terzultimo. Servono punti importanti nelle prossime partite per Dionisi ed i suoi uomini.

LEGGI ANCHE: Centrocampo Juventus: sfuma Henderson, continua il pressing per Samardzic, ipotesi Matic

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Allegri e la metafora che fa infuriare l'Inter: "I ladri scappano, le guardie rincorrono"

💬 Commenti