Quello che è successo nel 29^ turno di Serie A durante Inter-Napoli continuerà a far discutere ancora a lungo. L'episodio accaduto tra Acerbi e Juan Jesus ha riempito le pagine dei giornali per molti giorni, e probabilmente continuerà a farlo ancora a lungo. Dopo la decisione del Giudice Sportivo sono arrivate anche le parole del Presidente della FIGC Gabriele Gravina circa l'accaduto. Queste dichiarazioni sono state rilasciate a conclusione dell'Assemblea di Lega odierna.

Le parole di Gravina su Acerbi

Juan Jesus
Juan Jesus esulta

Queste le parole di Gravina su Acerbi:

“Si tratta di una decisione del giudice che tutti devono accettare, compreso chi non si sente soddisfatto. Esistono princìpi che devono essere rispettati altrimenti corriamo il rischio di far saltare tutto il sistema. Io accetto il verdetto e sul piano umano abbraccerò il ragazzo quando lo incontrerò. Abbiamo saputo di una verifica da parte del Giudice Sportivo e allora, per evitare forme di distrazione, lo abbiamo lasciato a casa. La decisione è stata presa a scopo precauzionale, non perché già condannato. Acerbi poi ha fornito le proprie motivazioni e noi crediamo alle parole del ragazzo.”

Il caso Acerbi-Juan Jesus

Nelle ultime ore la sentenza aveva scatenato le reazioni più disparate, a partire dall'indignazione del Napoli resa nota tramite un comunicato ufficiale. A cercare di placare le acque ci ha appunto pensato il Presidente Gravina, che ha invocato il rispetto verso la sentenza del Giudice Sportivo. Si è anche detto disposto a credere alla difesa di Acerbi, che aveva saltato gli impegni con la Nazionale italiana. Staremo a vedere se nei prossimi giorni succederà altro, con il Napoli che ha già annunciato che non parteciperà a campagne contro il razzismo promosse dalla Serie A. 

LEGGI ANCHE: Napoli, Juan Jesus: il colloquio con Calzona e la confessione del giocatore

 

 

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Matteo Bobbi ridimensiona la Ferrari: "Bella gara, ma non è cambiato niente..."

💬 Commenti