La sessione invernale del mercato di Serie A sta entrando sempre più nel vivo e, oltre ai più seguiti affari e trattative delle big, anche le squadre di medio-bassa classifica stanno cercando delle occasioni per rinforzare la propria rosa. È il caso del Lecce, per esempio, che, nel tentativo di ottenere una salvezza ben più tranquilla di quella al cardiopalma della scorsa stagione, sta cercando di muoversi con decisione sul mercato internazionale.

Attacco Lecce, vicina la chiusura della trattativa per Santiago Pierotti

Secondo quanto riportato da pianetalecce.it, portale molto vicino alla società salentina, la società giallorossa starebbe per chiudere la trattativa per Santiago Pierotti, ala destra d'attacco del Colon.

Nelle idee di Pantaleo Corvino l'attaccante esterno rappresenterebbe il rinforzo ideale per accrescere il potenziale offensivo della rosa a disposizione di Roberto D'Aversa.

Nei giorni scorsi il presidente del Colon, formazione di centro classifica della Primera Division argentina si era detto propenso a lasciar partire il classe 2001.

Se arrivasse una buona offerta lo lasceremmo andare. Santi vuole andare via, vorrebbe l’Italia. Ma aspettiamo una buona offerta. 

Banda
Krstović che esulta dopo un gol del Lecce (ph.Image Sport)

Santiago Pierotti: identikit, formula e cifre 

Santiago Pierotti è un'ala destra molto fisica (189 centimetri) e dotata di un ottimo dribbling, a cui piace giocare prevalentemente sul piede forte. In questo senso sarebbe l'alternativa perfetta ad uno come Pontus Almqvist, al quale, invece, da quella mattonella del campo piace rientrare sul suo mancino. Pierotti ha doppio passaporto, argentino e italiano, pertanto nel Lecce non andrebbe ad occupare nessuno slot da extracomunitario.

Il calciatore nato a Pilar è in scadenza nel dicembre 2024 e dovrebbe arrivare a titolo definitivo per una cifra attorno al milione di euro. Per la chiusura della trattativa mancano solo i dettagli: nelle prossime ore si attende l'ufficialità.

LEGGI ANCHE: Lecce, a centrocampo occhi su De Wit dell'AZ Alkmaar

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Bove, l'agente: "Fossi il presidente della FIGC gli darei un premio. Non so se Lotito abbia..."

💬 Commenti