Successo con due reti per l'Inter di Simone Inzaghi, che ha regolato il Lecce grazie a Bisseck e Barella. Il tecnico dei nerazzurri, orfano di Lautaro Martinez e Dimarco oggi, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport dopo la partita. Ecco un estratto delle sue parole.

Inter, le parole di Simone Inzaghi dopo il Lecce

Marko Arnautovic
Marko Arnautovic esulta con un cuore

Queste le parole di Simone Inzaghi dopo la partita della sua Inter contro il Lecce:

“Venivamo da un risultato che non ci ha reso felici perché in Coppa Italia avremmo meritato la qualificazione dopo un'ottima gara. Eravamo molto delusi, ma siamo scesi in campo con la giusta cattiveria e concentrazione: abbiamo avuto 48 ore per preparare una partita non semplice. I ragazzi sono stati lucidi, avevo chiesto loro di non essere frenetici. La vittoria è meritata. Per quanto riguarda i cambi fatti solo nel finale posso dire che ero molto contento della squadra e che allo stesso tempo avevo scelte limitate. Sanchez lo abbiamo recuperato ieri, de Vrij oggi, Pavard è venuto in panchina e aveva giocato mezz'ora contro il Bologna in Coppa Italia.”

Inter, Inzaghi su Arnautovic e sul mercato

Queste le parole di Inzaghi su Arnautovic e sul mercato:

“Per quanto riguarda il mercato stiamo già parlando con la società. La dirigenza è già al lavoro, abbiamo tantissime partite. Pavard è rientrato da tre giorni , Cuadrado sarà assente fino ad aprile: la sua assenza è pesante. Arnautovic stasera è come se avesse fatto due gol. Bravissimo dal primo all'ultimo minuto, ha lavorato in entrambe le fasi: l'unico dispiacere è che non abbia trovato il gol. Bravissimo Falcone sulla prima chance, ma Arnautovic deve continuare a lavorare come sta facendo.”

LEGGI ANCHE: Mercato Inter, non solo Buchanan: per l'attacco spuntano tre nomi nuovi

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Napoli, Mazzarri perde Politano: ecco fino a quando

💬 Commenti