Montero
Serie A

Montero: “Leggenda del calcio mi disse che non ero normale. Diedi calcione a campione, sono pentito”

L’ex calciatore della Juventus rilasciò le seguenti dichiarazioni in un’intervista a Tuttosport

Francesco Rossi
24.12.2022 19:09

Intervistato da Tuttosport anni fa, l’ex Juventus, Paolo Montero, rilasciò le seguenti dichiarazioni sul suo rapporto in campo con i propri compagni di squadra e avversari. In particolare, l’uruguaiano si è soffermato su Zinedine Zidane e Francesco Totti. Ecco un estratto delle sue parole: 
 

“Zizou si metteva sempre a ridere. Il più delle volte mi diceva: “Non sei mica normale”. Ma in Sud America è così, i difensori devono proteggere i propri attaccanti. Se Zidane, Del Piero o Inzaghi prendevano botte, io cercavo di fare giustizia con qualche entrata delle mie. Pentito di qualche gesto che ho fatto? Non ridarei più quel calcione a Totti. E in generale non rifarei più una vita all’insegna del “o è bianco o è nero”. Purtroppo sono sempre stato poco diplomatico”

Vlahovic per il futuro della Juve, il dubbio di Chirico: "E' davvero giusto per questa squadra o era meglio far rinnovare Dybala?"
Montero duro: “Inter perché si lamenta del 5 maggio? Noi dopo Perugia che dovremmo dire?”