Serie A

Giudice Sportivo: gli squalificati per la prossima giornata e chiusura per un turno della curva dell'Hellas Verona

Ecco le decisioni del Giudice Sportivo in merito al 29esimo turno di Serie A: 8 squalificati e sanzione per l'Hellas Verona

Filippo Rocchini
15.03.2022 16:21

La Lega Serie A ha pubblicato le decisioni del Giudice Sportivo in merito al turno di campionato appena concluso. 

Il Giudice Sportivo ha reso noti i nomi dei giocatori che salteranno l'ultimo turno di campionato prima della sosta.

Squalifica per una giornata effettiva di gara ed ammenda di €1.500:
Marco Davide Faraoni (Hellas Verona): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra.

Squalifica per una giornata effettiva di gara ed ammenda di €2.000:
Mattia Zaccagni (Lazio): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; quinta sanzione.

Gli altri squalificati per la prossima giornata (30 esimo turno):
Kevin Bonifazi (Bologna), Giacomo Raspadori (Sassuolo) e Federico Ceccherini (Hellas Verona) per doppia ammonizione; Ivan Ilic (Hellas Verona), Nicola Domenico Sansone (Bologna) e Davide Zappacosta (Atalanta) per quinta sanzione.

Tra le sanzioni adottate c’è anche quella nei confronti dell’Hellas Verona che dovrà disputare una gara con il settore Curva Sud Inferiore e Superiore privo di spettatori”.

La sanzione è stata adottata “per avere i suoi sostenitori intonato in più occasioni, per la quasi totalità dei tifosi assiepati nel settore interessato (nel numero di oltre 4000), vari cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, percepiti chiaramente in tutto l’impianto durante l’intero svolgersi della gara. Per avere, inoltre, intonato, in percentuale comunque significativa dei tifosi del medesimo settore (oltre 1600) da essere percepiti in tutto l’impianto, cori di discriminazione razziale ai danni del calciatore del Napoli n. 24 Koulibaly Kalidou al 34° del primo tempo al termine di un’azione di giuoco, e del calciatore del Napoli n. 9 Osimhen Victor al 9° del secondo tempo dopo che il medesimo si era accasciato sul terreno di giuoco per infortunio”, prosegue la nota.

Ammende:

Ammonizione ed ammenda di €2.000
Deulofeu Lazaro Gerard (Udinese): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

Ammenda di € 5.000: alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato tre fumogeni nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.
Ammenda di € 4.000: alla Soc. HELLAS VERONA per avere suoi sostenitori, al 13° del secondo tempo, lanciato un petardo nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.
Ammenda di € 3.000: alla Soc. HELLAS VERONA per avere gran parte dei suoi sostenitori, al termine della gara, intonato per circa trenta secondi un coro denigratorio nei confronti dell'Arbitro.
Ammenda di € 3.000: alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, al 30° del primo tempo, lanciato un fumogeno sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

LEGGI ANCHE: Allegri: “Domani è una finale secca Vlahovic gioca. Ho le idee chiare, spero di indovinarla…”

ESCLUSIVA IPG - John O'Shea: "Trapattoni e Ferguson straordinari. Cristiano Ronaldo sempre motivato"
La Serie C sbarca su OneFootball: ecco come vedere le partite in streaming