Serie A

Roma, Wijnaldum sempre più vicino: già definita col PSG la formula dell'operazione. Resta il nodo ingaggio

La fumata bianca può arrivare questo week end in Israele dove giocheranno sia Roma che Psg. Ecco la situazione

Filippo Rocchini
28.07.2022 11:50

Georginio Wijnaldum e la Roma sono sempre più vicini. Come scrive questa mattina il Corriere dello Sport, Luis Campos e Tiago Pinto stanno lavorando per limare la distanze, ma l'intervento diretto di Dan Friedkin ha sbloccato l'impasse dei giorni scorsi.

E il summit per la fumata bianca può arrivare già questo week end in Israele: se i giallorossi sabato saranno impegnati ad Haifa in un’amichevole contro il Tottenham, il PSG domenica affronterà infatti il Nantes a Tel Aviv (un’ora d’auto) nella Supercoppa di Francia.

Roma e Paris Saint-Germain hanno già un accordo di massima sulla formula con cui Georginio Wijnaldum dovrebbe trasferirsi nella capitale. Come riporta il Corriere dello Sport, l'idea è quella di chiudere l'affare in prestito gratuito con diritto di riscatto, con obbligo automatico se l'olandese raggiungerà la metà delle presenze e la Roma si qualificherà in Champions League.

Rappresenta però un ostacolo la divisione dell'ingaggio del centrocampista, con la Roma disposta a pagare solamente la metà dei 9 milioni bonus inclusi che percepisce il giocatore e il PSG al momento non intenzionato a contribuire in modo importante.

LEGGI ANCHE: Massimo Pavan: "L'Inter avrebbe il tridente più forte della Serie A. Dybala? Se non si fa male come a Torino"

Taranto-Foggia diretta testuale LIVE: fischio d'inizio alle 17.30
Agresti attacca: "Dybala deve esultare contro la Juve: solo degli ignoranti potrebbero..."