Alessandro Agostini
Serie A

Cagliari retrocesso in B, Agostini: "La delusione più grande della mia vita, chiedo scusa ai tifosi"

Le amare dichiarazioni rilasciate dall'allenatore del Cagliari dopo il pareggio per 0-0 a Venezia che è costato ai sardi la retrocessione in Serie B dopo 6 anni

Filippo Rocchini
23.05.2022 11:37

La grande amarezza per l'epilogo della stagione dei sardi traspare dalle parole di Alessandro Agostini. Il tecnico rossoblù, arrivato dalla primavera dopo l'esonero di Walter Mazzarri, commenta la serata veneziana che ha sancito la retrocessione del Cagliari in Serie B: "Vivo sicuramente la delusione più grande della mia vita, rappresentata dal non essere riuscito a ottenere la salvezza con questi colori. C'è grande dispiacere e rammarico, è andata forse nel peggiore dei modi e non possiamo più fare nulla, dovevamo ottenere il risultato che oggi serviva sul campo, non ce l'abbiamo fatta pur provandoci sino all'ultimo. Chiedo scusa ai tifosi, alla nostra gente, da allenatore mi prendo la responsabilità per non essere riusciti a salvarci".

LEGGI ANCHE: Premier League, City campione d'Inghilterra col brivido e Conte in Champions: i risultati dell'ultima giornata e la classifica finale

Caressa boccia De Ligt: “Prima prendeva il pallone con le mani, ora interviene in ritardo. Non è forte in area”
Oppini si congratula con il Milan e 'punge' l'Inter (VIDEO): "Complimenti per aver vinto gli stessi titoli di Pirlo"