Agnelli e John Elkann - Twitter
Serie A

John Elkann: “Non vendo la Juventus, è sempre stata una delle passioni forti di mio nonno. Accuse ad Andrea Agnelli? Ad oggi non provate"

Il numero uno di Exor ha parlato del momento che sta attraversando Andrea Agnelli e della passione sfrenata di suo nonno per la Juventus

Serena Baldi
26.01.2023 20:47

John Elkann ha rilasciato un' intervista a Les Echos, ha lasciato alcune dichiarazioni in merito alla situazione che sta vivendo suo cugino Andrea Agnelli e sulla Juventus: 
 

Andrea rimane azionista della nostra holding Giovanni Agnelli Bv, dove siede nel consiglio di amministrazione. Ha svolto un lavoro molto importante come presidente della Juventus per dieci anni. Ha deciso con il CdA della società di fare un passo indietro per difendersi meglio da una serie di accuse che, ad oggi, non sono state affatto provate. Vuole concludere questo capitolo della sua carriera ed esamina le sue opzioni".

In vista del centenario della proprietà della Juventus che la sua famiglia festeggerà quest'anno, Elkann ha dichiarato di non voler vendere la società bianconera che è sempre stata "una delle passioni forti del nonno":

 “È un legame forte che ha resistito a varie crisi durante la sua esistenza”.

Nonostante il momento che sta attraversando la Juventus, il numero uno di Exor ha sottolineato inoltre di non avere intenzione di rinunciare a una delle “passioni forti del nonno”.

"Ho sempre ammirato il coraggio di mio nonno. Se c’è un esempio che mi ha dato è quello di essersi sempre assunto le proprie responsabilità, nei momenti difficili e nonostante gli alti e bassi che ha attraversato".

LEGGI ANCHE: Collovati su Zaniolo: "Non ho ancora visto il suo talento, lo tiri fuori! Il Milan lo potrebbe valorizzare, ma..."

 

 

Quando Sconcerti disse: "Il Derby d'Italia non è Juventus-Inter, i nerazzurri non possono farne parte: ecco perché"
Che affare per il Torino: il centrocampista sceglie i granata e la trattativa si chiude!