Il finale di stagione del Milan è stato molto deludente con Pioli sempre più vicino all'esonero virtuale. Intervenuto ai microfoni di Radio Rossonera, Carlo Pellegatti ha parlato del possibile nuovo allenatore dei rossoneri: “Non dobbiamo farci influenzare dai successi dell’Inter, ma dopo queste sofferenze servirebbe un gesto di orgoglio. Non so se Amorim possa esser meglio di Lopetegui, però quest’ultimo non ha mai riempito il cuore dei tifosi milanisti e i dirigenti insieme alla società se ne sono resi conto...".

Esultanza Inter
Esultanza Inter contro la Juventus

Pellegatti non è d'accordo con gli elogi all'Inter

Nel corso della stagione il giornalista di fede rossonera non si è mai rassegnato alla superiorità schiacciante. In una puntata di qualche settimana fa di Pressing, il giornalista era letteralmente sbottato:  “Sentendo Biasin mi sembra di non aver capito nulla nella mia vita da giornalista. Ho commentato il Milan di Silvio Berlusconi con gli immortali di Sacchi che è stata eletta la squadra più forte della storia e gli invincibili di Carlo Ancelotti”. 

Biasin ha replicato: “Stai parlando dei Marvel”.

LEGGI ANCHE: Vessicchio tuona: "Imbroglio in Serie A. Hanno già deciso chi deve vincere lo scudetto"

Pellegatti ha rincarato la dose: “Non leggo i fumetti e non colgo la battuta di Biasin. Volevo dire che la perfezione porta al manicomio. Per carità l'Inter è in testa alla classifica. Ma lo sento parlare e dice che hanno i dirigenti numeri uno che fanno i migliori mercati del mondo, i migliori giocatori, il miglior allenatore. Ma cosa dovrei dovuto dire del Milan di Sacchi? In sei mesi non avete trovato un difetto a questa squadra. Forse ho capito male io.” .

Benjamin Pavard
Pavard esulta in Inter-Juventus
La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Bari, sfuma Cannavaro: Iachini é ufficialmente il nuovo tecnico

💬 Commenti