Gian Luca Rossi - Twitter
Serie A

Rossi: “Skriniar? Ci temono perché è rimasto. Scudetto perso? Milan aveva solo il campionato”

Le ultime dichiarazioni del giornalista di fede Inter rilasciate a Top Calcio 24

Francesco Rossi
25.08.2022 01:32

Il giornalista Gian Luca Rossi ha rilasciato le seguenti parole sull’Inter a Top Calcio 24, su Telelombardia. Secondo Rossi, gli avversari dei nerazzurri sono preoccupati perché il centrale difensivo slovacco, Skriniar, è rimasto agli ordini di Simone Inzaghi. Ecco le sue dichiarazioni inerenti Acerbi, il mercato nerazzurro e lo Scudetto della scorsa stagione vinto da Milan, raccolte per voi da Il Pallone Gonfiato:

Mercato Inter e questione Acerbi? Una persona normale dovrebbe essere contenta di quello che hanno fatto quest‘anno (dirigenza dell’Inter, ndr). Hanno ridotto gli stipendi, come ci sono riusciti non voglio saperlo, sono riusciti comunque a fare metà dei 60 milioni, che non ti vendono i big. Oh, ci sono gli avversari che sono lì che schiumano rabbia perché è rimasto Skriniar - afferma Rossi -hanno l’ossessione dell’Inter che potrebbe rivincere e noi ce la prendiamo con Acerbi? Ma chissenefrega di Acerbi”

SCUDETTO MILAN - “Purtroppo un discorso brutto che facciamo noi italiani e che io combatto è quello ‘eh ma se esci dalla Champions, vinci lo Scudetto’. Io ho sempre detto che dobbiamo piantarla con questa sciocchezza che è contro lo sport, però due anni fa l’Inter esce dalla Champions e vince lo Scudetto, il Milan l’anno scorso esce dai gironi della Champions e vince lo Scudetto. Insomma, io non lo dico mai ma secondo me la doppia sfida con il Liverpool ha pesato tantissimo in chiave Scudetto (…). È stata trascurata, ma la doppia sfida con il Liverpool ci ha tolto energie fisiche e mentali. Quella può essere una chiave del perché non abbiamo vinto lo Scudetto, tanto più che dall’altra parte - conclude Rossi - avevano solo il campionato”

Marchisio e l’attacco a tifosi top club italiano: “Vincete quanto la Juve e accetterò certi commenti”
Graziani avverte la Roma: "I tifosi si stanno gasando troppo. La squadra non è pronta per lo scudetto"