Il rampollo della famiglia Agnelli, Lapo Elkann, è sempre in prima fila sui social per scagliarsi contro tematiche a lui ‘care’. Il nipote di Gianni Agnelli sappiamo essere un grandissimo appassionato della Ferrari e di Charles Leclerc che, quando può, segue direttamente dal box della scuderia di Maranello. Ed è proprio rimanendo in tema Formula 1 che Lapo ha scelto Twitter per esprimere tutta la propria indignazione nei confronti di Nelson Piquet, 69enne tre volte campione del mondo di F1, che in una scorsa intervista risalente a novembre si era riferito a Lewis Hamilton usando l’epiteto «neguinho», «negretto».

Lapo Elkann postò su Twitter il seguente post, polemico nei confronti di Piquet: "Il razzismo non è il benvenuto da nessuna parte. Sto con Lewis Hamilton @LewisHamilton. Nelson Piquet dovrebbe vergognarsi come essere umano e come pilota professionista, e chi tace davanti a questo è complice". 

LEGGI ANCHE: Ordine: "Voltafaccia Lukaku molto istruttivo: evidenzia il solito doppiopesismo italiano"

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Ora è ufficiale: Kessiè è un nuovo giocatore del Barcellona. Tutti i dettagli

💬 Commenti