Dal 15 Giugno al 13 Luglio 2025 negli Stati Uniti, le cui sedi al momento non sono ancora note, si terrà la nuova competizione per club della FIFA, che vedrà protagoniste 32 squadre divise in otto gruppi da quattro, che si giocheranno il tetto del mondo. Il nuovo Mondiale per Club , che si disputerà ogni quattro anni, permetterà quindi di riunire le migliori squadre del globo provenienti dalle sei confederazioni internazionali: ovvero AFC, UEFA, CONMENBOL, CAF, CONCACAF e OFC.  Le prime due classificate di ciascun girone si qualificheranno per gli ottavi di finale.  A quel punto gli incontri saranno ad eliminazione diretta fino alla finale. Per ottenere la qualificazione è stato preso in analisi il periodo dei quattro anni precedenti il torneo: ciò comporta che le squadre vincitrici della massima competizione per club di cinque dei sei continenti abbiano staccato automaticamente il pass per il Mondiale per Club, eccezion fatta però per l'Oceania (OFC), la cui unica rappresentativa è stabilita dai risultati delle squadre vincitrici delle competizioni per club in tutto l'arco dei quattro anni. Ne deriva che l'Europa (UEFA) avrà dodici partecipanti, il Sudamerica (CONMEBOL) sei, il Nord e il centro America ( CONCACAF) come l'Asia (AFC) e l'Africa (CAF) quattro. Mentre il paese ospitante avrà una squadra partecipante.

E' bene sottolineare, per quanto concerne le dodici qualificate dall'Europa, che quattro di queste sono le vincitrici delle ultime quattro edizioni della Champions League, le restanti otto sono invece determinate in base al ranking maturato nello stesso lasso di tempo, prendendo come metro di giudizio ovviamente le prestazioni dei club nella massima competizione europea. Inoltre questo sistema di punteggio, imperniato sui coefficienti UEFA, verrà utilizzato solamente nell'edizione di esordio del Mondiale per Club (2025).

Uefa Champions League
Champions League

I criteri per la qualificazione

Il dicembre scorso infatti, il Consiglio ha confermato quali saranno i criteri di qualificazione. Per garantire la massima qualità possibile in merito ai criteri sportivi degli ultimi quattro anni e per incentivare ogni risultato di qualsiasi partita del rispettivo torneo, è stata approvata la seguente metodologia per l'attribuzione dei punti ai fini della classifica: infatti tre punti verranno dati in caso di vittoria, uno in caso di pareggio e tre per ogni passaggio del turno.

Inter e Juventus: le uniche italiane qualificate

Le uniche due squadre italiane ad aver staccato il pass per il Mondiale per club sono state l'Inter di Inzaghi e la Juventus di Allegri. I nerazzurri hanno ottenuto la qualificazione grazie al calcolo del coefficiente UEFA degli ultimi tre anni e mezzo, avendo accarezzato anche l'idea di riportare in Italia il trofeo. Infatti nella passata edizione l'Inter , arrivata in finale, non è riuscita a sconfiggere il Manchester City di Pep Guardiola (1-0 gol di Rodri). I bianconeri invece hanno ottenuto la qualificazione in seguito all'eliminazione del Napoli agli ottavi di Champions League della corrente stagione per mano del Barcellona. Neanche il Milan è riuscito a qualificarsi per il Mondiale per Club, non riuscendo a replicare la passata stagione che aveva visto i rossoneri arrivare in semifinale. La squadra di Stefano Pioli è stata infatti eliminata ai gironi da Borussia Dortmund e Paris Saint Germain, ora semifinaliste ed entrambe qualificate al nuovo Mondiale per Club.

Francesco Acerbi
Acerbi Inter

Le " big" escluse: non soltanto il Milan

Con la sconfitta con il Bayern Monaco ai quarti di finale di Champions League, anche l'Arsenal ha dovuto accantonare l'idea di qualificarsi, permettendo al Salisburgo di prendersi l'ultimo posto utile per le squadre europee. Non soltanto il Napoli, il Milan e l'Arsenal di Arteta fra i “delusi”: infatti sono diversi i grandi club che non sono riusciti a staccare il pass. Tra gli esclusi possiamo trovare anche la Roma, che starebbe cercando il sostituto di Lukaku in Premier League, campionato dove vi è un'altra delusa: il Liverpool di Jurgen Klopp (quinto nel ranking UEFA con 109 punti).  Non parteciperà neanche il Barcellona di Xavi ( dodicesimo nel ranking con 86 punti).

Tutte le squadre che hanno ottenuto la qualificazione

Per il momento le squadre che hanno già ottenuto la qualificazione sono le seguenti:

  • Real Madrid (Europa)
  • Atletico Madrid (Europa)
  • Manchester City (Europa)
  • Chelsea (Europa)
  • Bayern Monaco (Europa)
  • Borussia Dortmund (Europa)
  • Paris Saint Germain (Europa)
  • Porto (Europa)
  • Benfica (Europa)
  • Inter (Europa)
  • Juventus (Europa)
  • Salisburgo (Europa)
  • Al Ahly (Africa)
  • Wydad (Africa)
  • Mamelodi Sundowns (Africa)
  • Esperance Tunisi (Africa)
  • Al Hilal (Asia)
  • Urawa Red Diamonds (Asia)
  • Ulsan (Asia)
  • Auckland City (Oceania)
  • Monterrey (Nord America)
  • Seattle Sounders (Nord America)
  • Club Leòn (Nord America)
  • Palmeiras (Sudamerica)
  • Flamengo (Sudamerica)
  • Fluminense (Sudamerica)
Manchester City

LEGGI ANCHE: Quale sarà la quinta italiana in Champions League? Atalanta e Fiorentina per la matematica

Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Sampdoria, i tre punti davanti ad Eriksson garantiscono la partecipazione ai playoff

💬 Commenti