La spalla non è ancora apposto, ma contro l'Atalanta di Gasperini Weston McKennie, per fortuna di Allegri, ha voluto esserci. Il centrocampista americano è tornato titolare nell'undici della Juventus, dopo aver alzato bandiera bianca nella trasferta di Napoli. Il giocatore è una delle armi in più per Allegri, uno dei protagonisti della rosa: ad oggi è fondamentale nello schieramento juventino.

Juventus, nessuno come McKennie

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri dà indicazioni

Con i due assist forniti ieri contro l'Atalanta, McKennie è diventato il miglior assistman della Juventus. Il conto in campionato raggiunge quota sette, di cui quattro nelle ultime due presenze, contro Frosinone ed Atalanta, ma è ancora lontano dal chiudersi. L'americano punta adesso al primo posto in classifica, che dista una sola lunghezza ed è occupato da Olivier Giroud. Insieme a McKennie ci sono Dybala, Leao e Candreva, dunque protagonisti assoluti di questa stagione di Serie A. L'obiettivo adesso è aiutare la Juventus a chiudere la qualificazione in Champions League, visto che lo scudetto pare ormai sfumato.

LEGGI ANCHE: Juventus-Atalanta 2-2, controsorpasso fallito: bianconeri terzi, frenati da Koopmeiners

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Roma, metamorfosi con De Rossi: 10 risultati utili su 11

💬 Commenti