Allegri
Serie A

Garanzini sulla Juventus: "Sta diventando un format. Ha giocato male". Sulla Roma...

Dopo il match Juventus-Spezia di ieri 31 agosto concluso 2-0, Garanzini commenta le prestazioni dei bianconeri

Serena Baldi
01.09.2022 09:05

Dopo il successo per 2-0 della Juventus sullo Spezia, Gigi Garanzini sulle colonne de La Stampa, ha espresso la sua opinione sui bianconeri. Ecco alcuni estratti di ciò che ha scritto: 

"Sta diventando un format. Fallo su Cuadrado nei paraggi del limite dell'area, Vlahovic che mette giù il pallone senza possibilità di replica, tre passi di rincorsa, e sinistro tagliato che si impenna sulla barriera per poi precipitare, letteralmente, in porta. [...]. [...] sono quei colpi che in casa dovrebbero mettere la partita in discesa, a maggior ragione contro una squadra modesta. Macché. [...] non con uno Spezia ordinato ma niente più, contro cui la Juve anziché sfruttare il vantaggio si è un po' alla volta incartata, giocando davvero male e guadagnandosi dapprima mormorii perplessi e poi fischi via via più convinti. Gli applausi sono tornati solo alla fine, quando in pieno recupero Milik ha firmato il suo primo gol in bianconero. Da centravanti vero, che a differenza di Kean può dar respiro a Vlahovic, oltre che provare in qualche caso a far coppia con lui. [...] Poi è vero che giocando ogni tre-quattro giorni è dura per tutti. [...] La Roma resta sola, può raggiungerla stasera la vincente di Atalanta-Torino".

LEGGI ANCHE: Ordine tuona: "Il Milan ha un problema in attacco. Serviva qualcosa alle spalle di Messias o Saelemaekers"

Taranto-Foggia diretta testuale LIVE: fischio d'inizio alle 17.30
Moggi a gamba tesa: "La Juventus acquista giocatori bravi che poi giocano fuori ruolo e i risultati poi..."