Paolo Ziliani dal suo profilo ufficiale di X (ex Twitter), ha mandato l'ennesima frecciata e attacco alla Juventus facendo riferimento all'Atalanta. Il giornalista è spesso infatti ad elencare tutti i ‘disastri’ capitati alla Juventus e incolpando spesso anche la FIGC e il suo Presidente Gabriele Gravina. Ecco cosa scrive nell'ultimo post sui social:

“Detto che a commettere falsi in bilancio, per fare da sponda alla Juventus nelle sue malefatte amministrative come accadeva a tutti i club succursali finiti nelle carte della Procura di Torino, era anche - a detta stessa di Percassi (vedi intercettazioni) - l'Atalanta”.

ZIliani: “La verità è che la Giustizia sportiva FIGC…”

Presidente della FIGC

Paolo Ziliani poi, continua con il suo attacco alla FIGC, pone do poi l'attenzione in particolare su Spezia e Cremonese. Secondo il giornalista, sarebbe un'ingiustizia. Ecco le dure parole di Ziliani:

"La realtà è che la giustizia sportiva FJGC ha di fatto silenziato e rimosso anche il filone di illeciti dei cosiddetti "club amici" per la gioia di Spezia e Cremonese che oggi avrebbero diritto di giocare in Serie A ma hanno commesso l'errore di rispettare le regole".

Juventus e Atalanta nel mirino dell'inchiesta Prisma

Atalanta, Gasperini

Tra la Juventus e l'Atalanta, negli ultimi anni, c’è stata una particolare sinergia. Demiral, Romero, ma anche Caldara, Mattiello e Muratori. Giocatori che in questi ultimi mesi sono finiti nella bufera mediatica a causa di indiscrezioni e fuga di notizie sulle transazioni tra le due società. Fino ad oggi, la procura di Torino ha analizzato le operazioni tra Atalanta e Juventus, cercando di capire i motivi che spingevano i club a sottoscrivere accordi di un certo livello, anche economico. 

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Criscitiello: "Italiano piace alle Big, chissà se si inserirà anche.."

💬 Commenti