Ancelotti
Calcio

Sandro Sabatini: “Ha ragione Ancelotti, Gattuso non è stato riconoscente”

Ancelotti-Gattuso, interviene Sandro Sabatini e dice la sua in merito.

Andrea Milano
11.01.2023 17:03

Sandro Sabatini dice la sua sulla questione Ancelotti-Gattuso che ha tenuto banco negli ultimissimi giorni. E dice in modo secco: “Ha ragione Ancelotti”. Si dice anche dispiaciuto per Gattuso, ma è rimasto troppo inosservato quel che è accaduto nel 2019 attorno alla panchina del Napoli. È passato sotto silenzio, quel passaggio di consegne.

LEGGI ANCHE: Mondiali 2026: ecco dove si giocheranno e in che periodo

Il pensiero di Sandro Sabatini

Sandro Sabatini continua con il suo pensiero sulla situazione Ancelotti-Gattuso: “Carlo e Rino erano come padre e figlio. Maestro e allievo. Fratello maggiore e minore. Fate voi, scegliete la definizione più congeniale. Proprio secondo una sincera ricostruzione, quando si sentì in bilico Ancelotti chiese a Gattuso: ti hanno contattato? No, la risposta/bugia. Poi arrivò l’esonero. E la ex bugia si ribaltò in spietata verità. In più, qualche evitabile ammiccamento sulle colpe del predecessore. Un grande classico, purtroppo, tra colleghi. Ma non tra papà Carlo e figliolo Rino. Eppure siamo stati quasi quattro anni a far finta di nulla. A considerare una cosa normale quel che nel 2019 successe a Napoli, che tanto normale non era, né doveva essere“.

Cassano attacca l'ex attaccante: "Si alza la mattina e spara cose allucinanti"
Paolino provoca Cassano: “Godo nel vederlo soffrire per una Juventus seconda nonostante Allegri”