Classifica dei '10' più improbabili della Nazionale. Bernardeschi al primo posto?
Calcio

Classifica dei '10' più improbabili della Nazionale. Bernardeschi al primo posto?

Tra i numeri che hanno maggiore significato nel mondo del calcio vi è il '10', spesso sinonimo di qualità e fantasia. Ecco la classifica dei '10' più improbabili della Nazionale. Bernardeschi al primo posto?

Alessandro Pallotta
07.06.2022 18:00

La maglia numero 10 nel mondo del calcio è stata spesso sinonimo di qualità, fantasia e talento. Nella Nazionale italiana sono tanti i calciatori che hanno onorato quella maglia a suon di lampi di puro talento, classe, assist e gol: Baggio, Del Piero, Pirlo e Totti, sono solo alcuni dei nomi che hanno fatto la storia 'azzurra' con il numero 10. Ci sono però alcuni calciatori che, per caratteristiche o per la poca incisività, non sono riusciti a lasciare un bellissimo ricordo ai supporter della Nazionale. Ecco la classifica dei '10' più improbabili della Nazionale.

Classifica dei '10' più improbabili della Nazionale. Balotelli al primo posto?

6) Thiago Motta

L'ultima posizione in classifica è occupata da Motta. L'ex centrocampista dell'Inter ha vestito la numero 10 negli Europei del 2016. La scelta di quel numero di maglia, associata ad alcune caratteristiche tecniche del calciatore, creò molte polemiche tra i tifosi azzurri.

5) Candreva

Il penultimo gradino di questa speciale classifica è occupato da Antonio Candreva. L'attuale centrocampista della Sampdoria, in Nazionale, ha tenuto sulle spalle nella maggior parte delle proprie presenze il numero 6 ma ha anche indossato la numero 10 nel corso della stagione 2012/2013. 

4) Osvaldo

Certamente è da considerare atipica anche la maglia numero numero '10' indossata da Osvaldo nel 2013. L'ex centravanti di Roma e Inter vanta 14 presenze e 4 gol con la maglia 'azzurra'.

3) Bernardeschi

Al terzo posto in classifica vi è Federico Bernardeschi che, in più occasioni con il Ct Mancini, ha vestito la maglia numero 10. L'ormai ex calciatore della Juventus è stato più volte criticato per alcune sue prestazioni incolore e per non rispecchiare l'identikit generale del numero dieci.

2) Vazquez

Merita di rientrare in questa speciale classifica anche Franco Vazquez. L'ex trequartista del Palermo aveva le caratteristiche giuste dal punto di vista qualitativo per 'la numero 10' ma non è ben ricordato dai tifosi italiani, non solo per le sole due presenze (nel 2015) ma anche per aver deciso di svestire i colori ‘azzurri’ per vestire quelli dell'Argentina nel 2018.

 

1) Grifo

Al primo posto di questa speciale graduatoria vi è Vincenzo Grifo. L'italo-tedesco ha sorprendentemente vestito la maglia numero '10' in occasione del match contro gli USA. L'attaccante ha collezionato altre presenze in ‘azzurro’ senza però vestire la ‘numero 10’.

LEGGI ANCHE: Nazionale, Gentile tuona: " Poca voglia di indossare la maglia azzurra. Sul Mondiale.."

Classifica Tifoserie Italiane più violente: ecco chi ha ricevuto più DASPO nelle ultime stagioni
Infortunio Skriniar, Biasin si sfoga: "Il fatto che si faccia male in Nazionale è fastidioso, ma durante l'inutile Nations League è..."