Quasi allo scoccare delle quattro ore Daniil Medvedev è riuscito a conquistare la semifinale degli Australian Open 2024, la terza nelle ultime quattro edizioni per il russo. Il numero tre del mondo ha superato il polacco Hubert Hurkacz dopo una battaglia di cinque set, chiusa con il punteggio di 7-6, 2-6, 6-3, 5-7, 6-4.

Medvedev raggiunge la terza semifinale a Melbourne dopo quelle del 2021 e del 2022

Medvedev ha concluso l'incontro con 11 ace, ma ha commesso anche 10 doppi falli. Il russo ha ottenuto il 78% dei punti con il primo servizio (81% per Hurkacz) e il 41% con il secondo. Hurkacz ha dato il massimo, registrando 61 vincenti contro 55 errori non forzati, mentre Medvedev ha totalizzato 43 vincenti e 42 errori, nonostante sia il numero 3 del mondo. 

Medvedev ha ottenuto un break subito all'inizio, ma è riuscito a tenere il primo turno al servizio dopo un lungo game e ha salvato una palla del controbreak. Il russo ha avuto l'opportunità di portarsi sul 3-0, ma Hurkacz si è salvato e, nel sesto gioco, ha strappato il servizio a Medvedev, pareggiando il punteggio. Dopo il 3-3, si è seguito il servizio senza break fino al tie-break, vinto 7-4 da Medvedev. L'inizio del secondo set è stato completamente ribaltato rispetto al primo. Questa volta è Hurkacz a ottenere il break all'inizio e a salvare due palle del controbreak. Il polacco ha avuto una doppia chance per portarsi sul 3-0, ma Medvedev ha annullato tutto e ha mantenuto la sua posizione. Tuttavia, Hurkacz ha giocato un ottimo set, mentre il russo ha commesso molti errori, arrivando ad un altro break nel settimo gioco che ha portato al 6-2, con cui il polacco ha chiuso il secondo set. Medvedev ha rischiato subito all'inizio del terzo set, ma ha annullato due palle break in apertura. Il russo ha poi ottenuto il break per il 2-0, ma è stato nel terzo game che si è deciso il set. Hurkacz ha avuto tre occasioni per il break, ma Medvedev si è salvato ed ha evitato il controbreak del polacco. Da quel momento, il russo non ha concesso nulla all'avversario ed è riuscito a chiudere 6-4, nonostante avesse mancato tre set point nel nono game.

Dunque nonostante una versione ben lontana dalla migliore, il russo riesce a centrare ugualmente l'obiettivo minimo nello slam down under: attende ora il vincente di Zverev-Alcaraz, che chiuderanno il programma odierno sulla Rod Laver Arena. 

Jannik Sinner
Jannik Sinner affronterà Djokovic in semifinale: chi vincerà sfiderà uno tra Medvedev, Alcaraz o Zverev

Australian Open, gli altri risultati di oggi

Nel tabellone femminile prosegue la favola di Dayana Yastremska. L'ucraina batte Linda Noskova, diventando la seconda donna proveniente dalle qualificazioni a raggiungere le semifinali degli Australian Open. La 23enne (numero 93 al mondo) ha battuto ai quarti la 19enne ceca (n.50 del ranking) con i parziali di 6-3 6-4 in 78 minuti di gioco. Yastremska è la prima qualificata a raggiungere le semifinali del Grande Slam di apertura della stagione dopo l'australiana Christine Matison nel 1978. Al prossimo turno dovrà vedersela contro la vincente del match tra la russa Anna Kalinskaya e la cinese Zheng Qinwen, in campo tra poco nella Rod Laver Arena

LEGGI ANCHE: Djokovic deriso da uno spettatore all'Australian Open: "Vaccinati!"

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Scambio Belotti - Ikone congelato: Roma e Fiorentina prendono tempo. Intanto spunta Angeliño

💬 Commenti