Alessandro Del Piero, ex-campione della Juventus (Zimbio)
Champions League

Del Piero tuona: "Non è un momento facile per la Juventus. Bisogna fare mente locale internamente sui problemi reali che ci sono!"

L'ex bianconero commenta la disfatta della Juventus contro il Benfica

Serena Baldi
15.09.2022 09:00

Alessandro Del Piero ha commentato ai microfoni di SkySport ha commentato la sconfitta della Juventus all'Allianz Stadium contro il Benfica

"Non è un momento facile per la Juventus. Si tratta di un momento in cui serve fare mente locale internamente, sui problemi reali che ci sono. Sia quelli che possono essere risolti a breve termine e quelli che invece sono a lungo termine. Senza dimenticare gli infortunati che farebbero vedere una Juventus diversa. Al 14 settembre, però, non credo vada bene neanche tirare giù la mazzata sulla squadra. La Juve ha problemi reali nel creare occasioni e nel tenere il passo, soprattutto in Europa. Il Benfica è uscito piano piano, mantenendo un assetto e una compattezza incredibile. Cattivi e bravi a palleggiare. Sanno sempre quello cosa fare. La Juve può fare molto molto di più anche con questi problemi. Il rigore? Non penso che quel pestone valga un penalty. Detto questo il Benfica ha comunque meritato di vincere".

LEGGI ANCHE: Varriale tuona: “Disastro Juventus. Crisi nera per Allegri e i suoi uomini che escono tra i fischi dei tifosi..."

Mancini, suo ex calciatore: “Mi insultava, volevo tirargli una scarpa. Minacciai i suoi figli”
Cassano sulla Juventus: "Vlahovic mi fa tenerezza, lo vorrei abbracciare. Allegri deve dimettersi"