DAZN
Calcio

La Lega minaccia DAZN con una dura lettera: possibile risoluzione del contratto?

I tanti disservizi di DAZN denunciati dai clienti, secondo il quotidiano "La Repubblica" potrebbero portare la Lega alla risoluzione del contratto.

Andrea Riva
11.01.2023 14:05

I disservizi denunciati dai clienti durante il big match di Inter-Napoli (ma non solo) dello scorso 4 gennaio, potrebbero costare caro alla piattaforma DAZN: secondo quanto riportato oggi dal quotidiano “La Repubblica", la Lega Calcio starebbe pensando seriamente di rescindere il contratto che scade nel giugno 2024.

Di seguito, ecco quanto si legge: 

"La Lega Calcio ha prospettato a DAZN la risoluzione del contratto per i diritti di trasmissione della Serie A e B. Una minaccia nata dopo i forti disservizi verificatisi nel corso di Inter-Napoli del 4 gennaio, con la Lega che ha inviato una dura lettera di contestazione ricordando alla piattaforma gli obblighi assunti alla firma del contratto: DAZN, infatti, deve garantire la perfetta visione delle partite o ogni turno e per tutti i 90 minuti più recupero; secondo la Lega i problemi del 4 gennaio uniti a quelli della prima giornata il 14 agosto 2022 potrebbero configurare un inadempimento contrattuale".

Poi continua:

"Per ricucire con Lega e governo, DAZN ieri ha mandato a Roma Shay Segev, amministratore delegato del gruppo a livello mondiale ed il responsabile delle tecnologie Sandeep Tiku. La stessa piattaforma ha fatto sapere che il problema è legato al partner tecnologico Convivia, azienda californiana, e che per intervenire più tempestivamente creerà un centro di vigilanza in Italia".

LEGGI ANCHE: DAZN, ecco le modalità ufficiali per il rimborso dopo i disservizi

MasterChef Italia 12, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere settima puntata
Paolino provoca Cassano: “Godo nel vederlo soffrire per una Juventus seconda nonostante Allegri”