Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha lanciato un appello per maggiore trasparenza e parità di regole nel calcio italiano, evidenziando la difficile situazione economica di alcune società rivali. 

La situazione economica di diverse società italiane e l'appello di Commisso

Rocco Commisso
Rocco Commisso

In una lettera pubblicata sul sito ufficiale viola, Commisso ha ribadito il suo impegno a mantenere la stabilità finanziaria della Fiorentina e ha sollevato preoccupazioni sulle pratiche finanziarie di altri club.

"Dal mio arrivo a Firenze ho ribadito che mai avrei fatto promesse che non avrei potuto mantenere, e allo stesso modo ho detto sin da subito che la Fiorentina, sotto la mia proprietà, non avrebbe mai corso il rischio di fallire (com'è accaduto in passato) e così è e così sarà", ha dichiarato Commisso nella sua lettera.

Mancanza di cambiamenti significativi

Il presidente viola ha evidenziato la persistente richiesta di trasparenza e regole uguali per tutti nel calcio italiano, sottolineando le sfide che il club sta affrontando a causa di concorrenti indebitati. Commisso ha criticato la mancanza di cambiamenti significativi nonostante anni di appelli per una maggiore equità.

"Dopo il Covid e la questione Superlega, ad esempio ci sono Società che stanno ricorrendo a continui aumenti di capitale con esposizioni debitorie ancora notevoli. Mi auspico che finalmente qualcosa possa cambiare perché le Società che rispettano ogni singola regola e non hanno un euro di debiti, non possono essere equiparate a quelle che riescono a sopravvivere solo per la mancata applicazione di norme precise", ha aggiunto Commisso.

La lettera del presidente della Fiorentina giunge in un momento cruciale per il calcio italiano, con l'attenzione pubblica focalizzata sulle dinamiche finanziarie delle società dopo il periodo pandemico e la controversa proposta della Superlega. Commisso spera che le sue parole portino a un cambiamento concreto e alla creazione di un ambiente più equo per tutte le squadre, mettendo in risalto l'importanza di regole chiare e trasparenza finanziaria per il bene del calcio italiano nel suo complesso.

LEGGI ANCHE: Ravezzani: "Inter e Milan indebitati, come fanno a costruire uno stadio di proprietà?"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Ponciroli: "Milan, Leao imbarazzante. La sconfitta col Rennes preoccupa"

💬 Commenti