Al termine del match contro il Napoli, il vice allenatore del Torino Matteo Paro, complice la squalifica del tecnico granata Ivan Juric, ha parlato in conferenza stampa.

Il match è terminato 1-1 con le reti di K'varatskhelia e Sanabria.

Napoli-Torino, le parole di Paro (vice di Juric)

Ivan Juric
Ivan Juric

Ecco le parole di Paro su Napoli-Torino:

"Come mai Sanabria non dal 1'?
"Ha avuto l'influenza in settimana, Pellegri si è allenato bene e per questo abbiamo fatto questa scelta".

La differenza con la gara d'andata, stasera più sofferenza?
"Oggi il Napoli ha mosso meglio la palla con più tecnica e personalità. Ha fatto una gara migliore dell'andata e ci ha costretto a difendere più basso".

Cosa avete detto a Sanabria che segna sempre al Napoli?
"Siamo contenti perché il calcio è così, in altre occasioni gli era andata male stasera entra e fa gol". 

Gineiteis?
"Ha fatto bene, ma stasera non era semplice. Può migliorare ancora, sta lavorando tanto, sta facenda esperienza. Può sicuramente migliorare".

Su Milinkovic.
"Sta facendo un percorso importante, è anche un leader dello spogliatoio. Sta lavorando tanto. Sono contento per la gara di stasera, ha fatto bene e se lo merita".

Torino in Europa?


"Siamo abbastanza attaccati e spero. Dobbiamo fare più punti possibili e pensare di partita in partita".

Su Bellanova.
"Sta crescendo e può migliorare ancora tanto. Non so se andrà agli Europei, deve pensarci Spalletti e vedere se è utile al gioco che vorrà fare".

Un punto enorme per il morale.
"Penso che sia un punto importante, i ragazzi erano molto contenti. Hanno dimostrato unione, fare punti qui dopo essere andati sotto non era facile. Possiamo migliorare dal punto di vista del gioco".

Decisione di far giocare Sanabria al posto di Pellegri presa da lei o da Juric?
"Pellegri stava andando giù fisiciamente e con Juric abbiamo deciso di cambiarlo".

Su Sazanov.
"Lo abbiamo messo anche perché conosce bene Kvara, è un ragazzo che sta lavorando tanto. Poi hanno spostato Kvara e abbiamo dovuto cambiarlo".

Sulla fase difensiva.
"Abbiamo la caratteristica di cercare il duello. Il Napoli ha giocato tanto nella nostra metà campo perchè ha giocatori di tecnica elevata. Buongriono ha tolto profondità a Osimhen, su alcuni cross abbiamo fatto peggio. Qualcosa contro giocatori di questo tipo scappa, ma la difesa ha fatto un buon lavoro per limitare il più possibile il Napoli".

LEGGI ANCHE: Napoli-Torino, al Maradona fischi e cori contro Orsato. Marelli: "Il contatto c'è, ma..."

 

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Fiorentina-Roma, Paredes in dubbio: cosa succede al Fantacalcio?

💬 Commenti