Dopo la vittoria per 2-1 ottenuta nell'ultimo turno di Serie A contro l'Hellas Verona, la Roma si prepara ora ad affrontare la Salernitana nella serata di lunedì 29 gennaio. Daniele De Rossi, allenatore dei giallorossi che ha preso il posto di Mourinho qualche giorno fa, ha rilasciato delle dichiarazioni in conferenza stampa, soffermandosi sulle gerarchie dei portieri. Ecco le sue dichiarazioni.

Roma, le parole di De Rossi

Rui Patricio
Rui Patricio dà l'ok

Ecco un estratto delle parole di Daniele De Rossi, allenatore della Roma:

“Le gerarchie in porta le ho decise quando sono arrivato, penso che Rui Patricio abbia parato molto bene ed una partita non cambia la mia opinione. Il portiere deve avere delle gerarchie ben stabilite che poi non sono eterne. Svilar lo conoscevo meno ma mi ha impressionato per completezza.”

Queste le parole su Smalling:

“Smalling si sta allenando insieme a Kumbulla, stanno facendo il loro percorso, lo staff medico lo monitora quotidianamente, mi sembra siano sciolti nei movimenti. Non so quando potranno tornare in campo, sono infortuni lunghi. Forse dalla settimana prossima faranno qualcosina con noi.”

Le parole di De Rossi su Dybala e sulla Salernitana

“Io non ho mai giocato a Salerno, sono curioso, avranno una spinta in più ed è un peccato non poterla avere in trasferta. Giocheremo anche per loro. La Salernitana ha un bravo tecnico e tanta qualità in fase offensiva. A bocce ferme non pensavo di trovare la Salernitana così in basso, hanno una rosa importante. Per quanto riguarda Dybala, è sembrato star bene. Si è allenato al 100% e lo vedo un po' più brillante rispetto alla prima settimana. Huijsen sta bene, anche se ieri abbiamo fatto relativamente poco. Penso che partirà con noi.”

LEGGI ANCHE: Baldanzi ferma la Juventus, su di lui la Roma. Ecco le ultime sulla trattativa

 

 

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Le probabili formazioni di Fiorentina-Inter: dubbio Beltran, Darmian titolare

💬 Commenti