La stagione sta volgendo alle battute finali e per la Juventus è prioritaria la qualificazione alla prossima Champions League, vicina si, ma non ancora certa. Tuttavia la società si sta muovendo in anticipo per consegnare una squadra pronta al prossimo allenatore dei bianconeri, il principale candidato a sedere sulla panchina juventina è Thiago Motta. In quest'ottica uno dei nomi sui quali si ragiona è quello di Mason Greenwood, attaccante classe 2001 di proprietà del Manchester United attualmente in prestito al Getafe, club in cui si è rilanciato segnando 10 reti e fornendo 6 assist in 32 partite. Tuttavia le prestazioni convincenti non hanno convinto il Manchester United a puntare su di lui: sarà cessione in estate.

Mason Greenwood
Mason Greenwood

Il rilancio al Getafe non basta: il piano del Manchester United per l'estate

L'idea dei Red Devils è quella di approfittare della grande stagione che sta vivendo in Spagna il giovane attaccante inglese per cederlo al miglior offerente nella sessione di mercato estiva. Il club inglese sarebbe pronto anche ad utilizzare l'opzione di rinnovo presente nel contratto di Greenwood, prolungando la scadenza fino al 2026, lo riporta Calciomercato.it.

Il Manchester United vuole fare cassa:  la valutazione del club

La scelta sembra quindi essere stata fatta da parte dei Red Devils, neanche l'eventuale cambio di panchina sembra poter cambiare questo scenario. Secondo quanto riportato da Football Insider, la valutazione del club per lasciar partire il giovane attaccante inglese si aggira intorno ai 47 milioni di euro. Se la Juventus vorrà affondare per assicurarsi le prestazioni del calciatore dovrà sborsare una cifra vicina alla valutazione fatta dal club inglese.

LEGGI ANCHE: Giuntoli prepara la nuova Juventus di Thiago Motta: due colpi a centrocampo e cambio modulo

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Milan, ecco quanto manca ai ragazzi di Pioli per l'accesso alla Supercoppa Italiana

💬 Commenti