L'Inter sembra ormai volare verso lo Scudetto, visti gli ormai ripetuti passi falsi della Juventus. Il vantaggio sulla seconda in classifica è diventato quasi incolmabile, e non sembra davvero esserci spazio per nessuna rimonta. Il lavoro di Inzaghi è stato certamente spettacolare: ha valorizzato tanti calciatori, alcuni dei quali arrivati gratis a parametro zero o per pochi spiccioli.

Adani sottolinea: “Calha, Mkhitaryan e Thuram sono costati meno del mio pollo”

Tra questi, ci sono certamente Calhanoglu, Thuram e Mkhitaryan, titolari inamovibili della squadra nerazzurra e colonne portanti della squadra. Prendendo al volo questo spunto di riflessione, il noto opinionista ed ex calciatore Lele Adani ha pubblicato una stories ironica ieri su Instagram: “Questo pollo assieme alle patatine è costato sui 15 euro, più della somma dei cartellini di Thuram, Mkhitaryan e Calhanoglu. W il football”.

Lele Adani

Capuano risponde ad Adani: “Non è vero, i tre sono costati 666590 polli da 15 euro”

È arrivata, poco dopo, la risposta piccata del giornalista sportivo Giovanni Capuano, che ci ha tenuto a puntualizzare un dato: “Comunque Thuram, Calhanoglu e Mkhitaryan sono costati quanto 666.590 polli da 15 euro ciascuno. Sempre poco, ma non zero. Fattuale”. Il riferimento è ai costo accessori delle tre operazioni, oltre che dei costi dei cartellini.

Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Il Ravenna di Schwoch: ad un passo dal sogno della Serie A

💬 Commenti