La Roma ha eliminato il Milan dall'Europa League e e tra i tifosi del Diavolo è gia partito il toto-nome per il post Stefano Pioli.

Mila, le ipotesi più remote per il dopo Pioli 

Il sogno dei tifosi è uno: Antonio Conte. Libero ormai da più di un anno, il tecnico salentino sta facendo capire in tutti i modi da mesi - e in maniera più o meno esplicita - di voler allenare il Milan, ma il Milan non lo considerebbe in linea, più per caratteristiche personali che per esigenze economiche, in linea con il progetto del Club; remota una retromarcia, ma nel calcio mai dire mai. Gli stessi motivi, anche se con caratteri diversi, spengono facilmente il fuoco Maurizio Sarri. Su Thiago Motta, invece, il pressing per la Juventus per il post Allegri sembra insuperabile.

Le ipotesi più plausibili al Milan per il dopo Pioli

Stefano Pioli
Stefano Pioli

 Oltre agli italiani, che non stuzzicano più di tanto, Italiano, Palladino, Gilardino e Farioli, occhio soprattutto ad un profilo estero. Da mesi il nome di Lopetegui è in cima alle cronache: lo spagnolo non è affatto una sprovveduto e dà alcune garanzie, ma anche alcuni punti interrogativi. Interessante il nome di Marco Rose, attuale allenatore del Lipsia, che è uomo adeguato alle caratteristiche del progetto tecnico del Milan, nonostante profili di questo tipo nel calcio italiano comprendano sempre delle incognite importanti. La candidatura di Paulo Fonseca sembra giungere più dallo stesso tecnico portoghese che da idee del Milan.

LEGGI ANCHE: Zazzaroni: "Juventus, ma Giuntoli mente su Allegri? Sono sicuro che nasconde..."

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Juventus, Danilo: "Tristezza nello spogliatoio. Con allegri c'è feeling, è il nostro leader"

💬 Commenti